FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

Tappa 2: “Giovane”

9 TAPPE PER CAMMINARE INSIEME
Giovani di Azione Cattolica “coraggiosi” con Maria – GMG Panama 2019

• Breve commento di Luisa Alfarano e Michele Tridente
Responsabili Coordinamento Giovani FIAC (Video)

• Commento di Mons. Eduardo Garcia
vescovo di San Justo,  Assistente AC Argentina e Assistente FIAC

Alla giovane Maria fu affidato un compito importante proprio perché era giovane. Voi giovani avete forza, attraversate una fase della vita in cui non mancano certo le energie. Impiegate questa forza e queste energie per migliorare il mondo, incominciando dalle realtà a voi più vicine. Desidero che nella Chiesa vi siano affidate responsabilità importanti, che si abbia il coraggio di lasciarvi spazio; e voi, preparatevi ad assumere queste responsabilità. (4.  Messaggio di Papa Francesco per la GMG 2018)

Nel vangelo dell’Annunciazione la promessa apre la via al compimento. L’umanità di Maria si trasforma in “piena di grazia”, perché “il Signore è con lei”.

Nel dialogo dell’angelo con la vergine  si condensa la storia del dialogo di Dio con l’umanità.  Soprattutto con l’umanità che è disposta ad ascoltare il Signore e seguire il suo cammino. Qualcosa di così bello e magnifico si esprime con semplicità. Un “sì” definitivo e fecondo avvia una nuova tappa nella storia dell’umanità, in un luogo da dove si crede che non possa venire nulla: dalla periferia, dalla povertà e dall’emarginazione.

Nell’umiltà di una donna sconosciuta, viene annunciata la realizzazione della storia della Salvezza  nel suo Figlio, speranza dell’umanità. Perché il figlio che concepisce e genera Maria è il Santo e il Figlio di Dio.

Era necessaria una donna che, in nome di tutta l’umanità, permettesse a Dio di diventare uomo e dare compimento alla sua promessa.

Maria diventa il modello di come Dio può cambiare tutto: rende un’umile vergine ebrea una figura straordinaria per tutti i popoli. Lei è la prima credente del popolo di Dio. Se attraverso Eva, la prima madre, hanno potuto entrare nel mondo la ribellione e l’egoismo, attraverso Maria, la seconda Eva,  ci arriva  la santità nell’obbedienza filiale e nell’amore.

Oggi contempliamo colei che svuotandosi totalmente di se stessa e di ogni  traccia di egoismo, si lascia riempire dalla grazia di Dio, che è lo stesso Cristo Gesù, colui che dà senso alla sua vita. Maria è piena di grazia, non solo perché ha portato Gesù nel suo grembo, ma perché lo ha abbracciato per fede, diventando discepola della sua Parola, perché lo ha seguito sulla via della croce e ha sperato con piena fiducia nel pieno compimento della promessa.

•  Preghiamo il Santo Rosario, secondo le intenzioni di Papa Francesco

wps_subtitle:
9 TAPPE PER CAMMINARE INSIEME
Giovani di Azione Cattolica "coraggiosi" con Maria - GMG Panama 2019