FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

Comunicato stampa

Chiamati alla testimonianza. INCONTRO COORDINAMENTO EUROPEO DEI GIOVANI DI AZIONE CATTOLICA  
Only available in Italian (Roma, 13.11.2015)

Chiamati alla testimonianza”: è questo il tema del Coordinamento europeo dei Giovani di Azione Cattolica che entra oggi nel vivo dei lavori a Cluj-Napoca, in Romania.

Il Coordinamento Giovani si è costituito ufficialmente nel 2015, all’interno del Forum internazionale di Azione Cattolica, al termine di un percorso iniziato nel 1998 con il primo incontro dei giovani di Azione Cattolica europei tenutosi proprio in Romania. Attualmente l’organismo comprende giovani di circa 40 Paesi di Europa, America, Africa e Asia e promuove il collegamento attraverso i social media e i gemellaggi tra associazioni nazionali vicine, prevedendo momenti di incontro specifici per i giovani all’interno dei meeting continentali delle associazioni aderenti al Fiac.

A Cluj-Napoca, capitale europea dei giovani 2015 con il tema “Share”, sono presenti giovani provenienti, oltre che dalla Romania, da Malta, Italia, Spagna, Bulgaria, Moldova. E’ previsto un collegamento via skype con i giovani del Jec Palestine a Beit Jala con i quali, sabato 24 ottobre, è stato condiviso un momento di preghiera per la pace da tutte le associazioni di Ac del mondo. L’incontro, ospitato nel Centro di spiritualità dei Gesuiti, terminerà lunedì 16 novembre.

All’ordine del giorno dei lavori la riflessione sull’esortazione apostolica Evangelii Gaudium e sull’enciclica Laudato si’ nella prospettiva della definizione di impegni comuni dei giovani di Azione Cattolica per una Chiesa “in uscita” in Europa e nel Mediterraneo. I giovani del Coordinamento approfondiranno il riflesso ecumenico dell’attività nelle varie chiese locali e l’itinerario verso la Giornata mondiale della Gioventù di Cracovia del 2016 scandito dalle tappe delle Beatitudini con il Beato Pier Giorgio Frassati.

“La proposta dell’Ac – sottolinea Codruta Fernea, responsabile del Coordinamento Giovani e padrona di casa dell’incontro romeno oltre che referente di Share Faith “Condividere la Fede” nel programma di Cluj Capitale – ci chiede di diventare testimoni gioiosi dell’incontro con il Signore e con i fratelli e di annunciarlo con amore e coraggio. Come giovani europei siamo chiamati a promuovere la cultura dell’incontro e del dialogo, a convergere sulla cura della casa comune e a camminare al passo con i più poveri, aprendo gli occhi sulle tante povertà dei coetanei con cui condividiamo la vita e cercando vie solidali che aprano l’Europa al mondo, a cominciare dal Medio Oriente e dalla Terra Santa”.

Per contatti in Romania:
Codruta Fernea (italiano/inglese)
codrutafernea@gmail.com
+4074416466

Maria Grazia Tibaldi (Fiac-Roma)
info@fiacifca.org

wps_subtitle:
Chiamati alla testimonianza. INCONTRO COORDINAMENTO EUROPEO DEI GIOVANI DI AZIONE CATTOLICA  
Only available in Italian (Roma, 13.11.2015)
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE