FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

Diario dal Pre-Sinodo: 1° giorno

19 marzo 2018
Che inizio scoppiettante questo Pre-Sinodo. Siamo più di 300 giovani provenienti da tutto il mondo con una grande voglia di dire la nostra e di dire alla Chiesa e al mondo che ci siamo e che vogliamo essere protagonisti di questo presente.
Il discorso di Papa Francesco è stato coinvolgente e molto chiaro: ci ha esortato a parlare con coraggio e ascoltare con umiltà, perché il volere della Chiesa di interpellare i giovani è grande e il contributo che ciascuno di noi darà in questi giorni sarà indispensabile per il Sinodo dei Vescovi di ottobre. Il Papa non ci ha voluto “tenere a distanza di sicurezza” e per primo lui si messo in gioco rispondendo alle domande non anestetizzate che gli hanno rivolto alcuni giovani.
Ha ragione Papa Francesco: noi giovani vogliamo una Chiesa più vicina e degli adulti che ci aiutino nelle scelte più importanti, che si facciano prossimi a noi con i loro consigli e i loro sbagli.
E naturalmente non vogliamo essere dei giovani-vecchi a 20 anni, anzi dobbiamo approfittare di questa occasione che la Chiesa ci ha dato e seguire il consiglio del Papa, cioè rischiare, osare per aprire sentieri nuovi e nonostante gli ostacoli vivere questo rischio con prudenza e senza paura, con la creatività degli apostoli e ricordandoci di non sradicarci mai dal passato, ma essere profeti dei sogni dei vecchi.
Nel pomeriggio abbiamo dato inizio ai lavori dei gruppi linguistici rispondendo alle 5 domande relative alle sfide e alle opportunità nel mondo di oggi di noi giovani. Questo confronto ci porterà alla redazione del documento dei Giovani che servirà ai Vescovi per il Sinodo di ottobre.
Beh, penso proprio che non possiamo tirarci indietro, ma dobbiamo far in modo che tutto quello che il Papa ci ha detto diventi il nostro stile di vita, per costruire veramente un mondo migliore a partire da ogni angolo della terra.
Luisa Alfarano – FIAC Coordinamento Giovani


Attraverso i social network possiamo partecipare!

wps_subtitle:
pl_view_post:
64