FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

SESSIONE CONCLUSIVA Concilio Ecumenico Vaticano II e Radio Messaggio Natale – 1965

ULTIMA SESSIONE PUBBLICA DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II
ALLOCUZIONE DEL SANTO PADRE PAOLO VI
Martedì, 7 dicembre 1965

EPILOGO DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II
OMELIA DI SUA SANTITÀ PAOLO VI
Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria
Piazza San Pietro – Mercoledì, 8 dicembre 1965


DAL RADIOMESSAGGIO NATALIZIO AL MONDO
Giovedì, 23 dicembre 1965

E questo Nostro pensiero è confortato dal riflesso che dell’incontro in Cristo fra Dio e l’umanità Ci pare di cogliere nell’avvenimento celebrato in questi ultimi anni, e testé concluso, vogliamo dire il Concilio Ecumenico Vaticano II. Anche il Concilio è stato un incontro. Un duplice incontro: della Chiesa con se stessa; della Chiesa col mondo.

Nel Concilio si è infatti compiuto l’incontro della Chiesa con se stessa. Davvero un grande e benefico incontro ….

La Chiesa allora ha incontrato, in quest’atto riflesso, non solo se stessa, ma il Cristo; il Cristo, ch’ella porta con sé; ha risentito l’impegno di fedeltà alla parola e al volere di Lui penetrarla tutta, e quasi inebriarla ed esaltarla; ha risentito rifluire in sé lo Spirito di Cristo, e risalire alle labbra il messaggio evangelico, il bisogno di rinnovarne l’annuncio, per sé, per tutti gli uomini. La Chiesa è ritornata giovane. Si è sentita rinascere ….

E poi l’incontro della Chiesa col mondo. Questo aspetto del Concilio Ecumenico è stato da tutti notato. La Chiesa è, in un certo senso, uscita da se stessa per incontrarsi con gli uomini del nostro tempo, con le novità enormi e sbalorditive del mondo moderno, e con i crescenti bisogni di grande parte della popolazione mondiale, come la fame; di nutrimento fisico e di nutrimento spirituale. Si è rivestita di più espansiva carità pastorale; e non poteva fare altrimenti.

wps_subtitle:
pl_view_post:
23