FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

CLOSING of the Second Vatican Ecumenical Council and Radio Messaggio Natale – 1965

ADDRESS OF POPE PAUL VI DURING THE LAST GENERAL MEETING OF THE SECOND VATICAN COUNCIL
7th December 1965

CLOSING OF THE SECOND VATICAN ECUMENICAL COUNCIL
HOMILY OF POPE PAUL VI
8th December 1965


DAL RADIOMESSAGGIO NATALIZIO AL MONDO
Giovedì, 23 dicembre 1965 [ONLY AVAILABLE IN ITALIAN]

E questo Nostro pensiero è confortato dal riflesso che dell’incontro in Cristo fra Dio e l’umanità Ci pare di cogliere nell’avvenimento celebrato in questi ultimi anni, e testé concluso, vogliamo dire il Concilio Ecumenico Vaticano II. Anche il Concilio è stato un incontro. Un duplice incontro: della Chiesa con se stessa; della Chiesa col mondo.

Nel Concilio si è infatti compiuto l’incontro della Chiesa con se stessa. Davvero un grande e benefico incontro ….

La Chiesa allora ha incontrato, in quest’atto riflesso, non solo se stessa, ma il Cristo; il Cristo, ch’ella porta con sé; ha risentito l’impegno di fedeltà alla parola e al volere di Lui penetrarla tutta, e quasi inebriarla ed esaltarla; ha risentito rifluire in sé lo Spirito di Cristo, e risalire alle labbra il messaggio evangelico, il bisogno di rinnovarne l’annuncio, per sé, per tutti gli uomini. La Chiesa è ritornata giovane. Si è sentita rinascere ….

E poi l’incontro della Chiesa col mondo. Questo aspetto del Concilio Ecumenico è stato da tutti notato. La Chiesa è, in un certo senso, uscita da se stessa per incontrarsi con gli uomini del nostro tempo, con le novità enormi e sbalorditive del mondo moderno, e con i crescenti bisogni di grande parte della popolazione mondiale, come la fame; di nutrimento fisico e di nutrimento spirituale. Si è rivestita di più espansiva carità pastorale; e non poteva fare altrimenti.

wps_subtitle:
pl_view_post:
2