FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

Saluto FIAC al Santuario nazionale di Namugongo

Oana TUDUCE, CA Romania – segretariato FIAC

III INCONTRO CONTINENTALE AFRICANO
IL FUTURO DEL CRISTIANESIMO IN AFRICA E NEL MONDO. Azione Cattolica in Africa, prendi il largo, guarda al futuro con coraggio! •UGANDA – Lugazi, 5-9 agosto 2006


Eccellenze, carissimi tutti

Vogliamo ringraziare il Signore e condividere la nostra gioia di essere qui, In una solennità così grande come la Trasfigurazione
Siamo convenuti da diversi paesi dell’Africa e dell’Europa in un luogo così significativo per la Chiesa in Africa e per la Chiesa universale come il santuario dei martiri, in occasione del III incontro continentale africano promosso dal Forum Internazionale di AC con la diocesi di Lugazi e con la Commissione episcopale per i laici. Ringraziamo per tutti il vescovo Mattias Ssekamanya.

Con questa celebrazione eucaristica ci sentiamo in comunione con tutta la Chiesa universale e con il Santo Padre Benedetto XVI: gli assicuriamo la nostra fedeltà, la nostra preghiera e il nostro impegno e siamo particolarmente lieti del messaggio che ci ha voluto far pervenire.
Vogliamo anche presentarci e raccontarvi brevemente che cosa è l’AC e per questo riascoltiamo con voi le TRE consegne che il servo di Dio Giovanni Paolo II ha affidato alle AC del mondo nel 2004 a Loreto.
La prima è “contemplazione”: impegnatevi a camminare sulla strada della santità, tenendo fisso lo sguardo su Gesù, unico Maestro e Salvatore di tutti.
La seconda consegna è “comunione”: cercate di promuovere la spiritualità dell’unità con i Pastori della Chiesa, con tutti i fratelli di fede e con le altre aggregazioni ecclesiali. Siate fermento di dialogo con tutti gli uomini di buona volontà.
La terza consegna è “missione”: portate da laici il fermento del Vangelo nelle case e nelle scuole, nei luoghi del lavoro e del tempo libero. Il Vangelo è parola di speranza e di salvezza per il mondo.

Nel mondo ci sono tante Associazioni di AC con questo nome o con un altro nome che dal 1987 hanno cominciato a incontrarsi e che hanno costituto il FIAC, un organismo giovane che sta per compiere vent’anni.
Il FIAC è composto di associazioni e Federazioni di Associazioni e Movimenti diocesane e nazionali di Azione Cattolica che corrispondono alle quattro note caratteristiche, prese tutte insieme, indicate nel Decreto del Concilio Ecumenico Vaticano II Apostolicam Actuositatem al n. 20, 2-3 e nella Christifideles laici al n. 31.

ll Forum ha come finalità:
– di essere uno spazio dove si viva la sollecitudine e la solidarietà fra le AC dei diversi paesi, regioni e continenti;
– di analizzare i grandi problemi a dimensione mondiale che la società contemporanea pone alla Chiesa e all’AC;
– di animare e promuovere la “nuova evangelizzazione” nel rispetto del diverso contesto pastorale e strutturale di ogni AC.

Il FIAC è stato costituito e lavora come “forum”, come luogo di incontro, scambio, collaborazone e promozione dell’AC, rispettando pienamente le carattersitiche e le condizioni di ogni Chiesa locale
Possiamo definire l’Ac una grande famiglia che comprende persone di diverse età, che le
Possiamo definire l’AC una famiglia perché accoglie persone di diverse età, le accompagna nella crescita umana e cristiana, le forma alla responsabilità sulla via della santita, perche’ li inserisce nella grande famiglia di Dio che e’ la Chiesa chiamata ad annunciare la gioia del Vangelo
Come ci ha detto Giovanni Paolo II: “La Chiesa conta sull’attiva presenza dell’Azione Cattolica e sulla sua fedele dedizione alla grande causa del Regno di Cristo. All’Azione Cattolica guardo con grande fiducia anch’io e ne incoraggio tutti i membri ad essere generosi testimoni del lieto annuncio evangelico, per ridare speranza all’odierna società in cerca di pace” Angelus 12.09.04.

wps_subtitle:
Oana TUDUCE, CA Romania – segretariato FIAC
pl_view_post:
188