FORO INTERNACIONAL ACCION CATOLICA INTERNATIONAL FORUM CATHOLIC ACTION
FORUM INTERNAZIONALE AZIONE CATTOLICA FORUM INTERNATIONAL ACTION CATHOLIQUE

Volti e storie/2

#sinodoamazzonico

a cura di Samar Messayeh

Rev.da Suora Inés Azucena Zambrano Jara, m.m.i., delle Suore Missionarie di Maria Immacolata e di S. Caterina da Siena, (Colombia)

Il Sinodo è una benedizione di Dio, come vita consacrata che camminiamo con gli indigeni e con  popoli dell’Amazzonica stiamo rinnovando con forza il nostro carisma, le intuizioni che i nostri fondatori hanno sognato da moltissimi anni

È una benedizione di Dio perché c’è una unità di criteri, tutti stiamo cercando il meglio per l’Amazzonia, per questa Chiesa con viso amazzonico, in questo senso tutti stiamo cercando un cammino di fedeltà al vangelo e alla proposta di Gesu e del suo regno perché si viva in Amazzonia. Stiamo guardando l’Amazzonia con gli occhi di Dio con la tenerezza di Dio.

Sig.a Victoria Lucia Tauli-Corpuz, Relatore Speciale delle Nazioni Unite sui diritti delle popolazioni indigene (Filippine)

Penso che il Sinodo possa essere un potenziale (sostegno) dei popoli indigeni…. perché parla della violazione dei diritti dei popoli indigeni e dei compiti della Chiesa di fronte ai popoli indigeni. Io spero che dal sinodo venga una forte raccomandazione alle Chiese su come proteggere i popoli indigeni in Amazzonia. In questo momento al Sinodo parlano molti vescovi sull’importanza di proteggere i diritti dei popoli indigeni in Amazzonia e di avviare un dialogo interculturale con loro. Spero che ci siano delle prese di posizione contro la distruzione dell’Amazzonia.

Sig.a Yesica Patiachi Tayori, Docente bilingue del popolo indigena Harakbut; Membro della pastorale indigena del Vicariato Apostolico di Puerto Maldonado (Perú)

Sono del pueblo Harakbut nella regione Madre de Dios.
Sono molto contenta di partecipare in questo Sinodo perché abbiamo già ricevuto il Papa in casa a Porto Moldonado e io stessa ho tenuto il discorso sull’ambiente a nome dei popoli indigeni, c’è già una certa vicinanza con lui e adesso è molto bello che  il Papa ci riceva  nella sua casa  qui a Roma. Per noi questo sinodo è molto importante erché pone in agenda le problematiche dei popoli indigeni come custodi della foresta.
(a cura di Silvia Correale)


Volti e storie/1

pl_view_post:
59
wps_subtitle:
#sinodoamazzonico

Video